Fondazione Marisa Bellisario

TRUE LEADERSHIP: MANAGERIALITÀ SENZA GENERE

Intervista a Valeria Castellani, Security Manager Bottega Veneta

A cura di Laura Carrucciu*

«Che cosa ho scoperto di me? Che la mia natura è dare il massimo fino a spaccarmi testa e fisico, investire nelle persone e fare emergere in loro la consapevolezza di chi sono, così come sono riuscita a fare con me stessa. Questa è la mia versione di leadership, che ha pochi onori e tantissimi oneri, se la si vive in questa chiave».

Questo è un brano tratto dal libro “Non chiamatemi mercenaria” di Valeria Castellani che ha trovato la sua strada come Security Manager in ambito  multinazionale partendo da una laurea in Giurisprudenza e interpretando le sue inclinazioni alla luce delle sfide degli ultimi 20 anni.

Qual è la tua declinazione dell’idea di #leadership?

Spesso mi è stato chiesto quali sono le caratteristiche di un leader. In base alla mia esperienza la leadership è una dote che ci viene attribuita dagli altri e non può certo essere autoreferenziale: è un insieme di caratteristiche, di risultati ottenuti, di presenza, di esempio, di capacità comunicative che fanno di una persona un punto di riferimento a prescindere dal genere. La coerenza è un elemento imprescindibile: essere coerenti non significa arroccarsi nelle proprie idee e non cambiare mai opinione, ma significa vivere e agire sempre chiedendosi se ciò che si sta facendo è in linea con quanto detto e fatto in precedenza per garantirci di poterci guardare allo specchio e riconoscerci sempre in ciò che facciamo. La coerenza costa fatica ed è infatti merce rara.

Il “Leading by example” è un elemento altrettanto importante: io con il mio esempio porto avanti le mie idee, dimostro le mie capacità, il mio approccio e non solo a parole ma con i fatti. E proprio i fatti ci consentono di costruire i team, di annullare i pregiudizi, di acquisire nuove competenze, scoprire i nostri limiti, superare le distinzioni di genere. Siamo troppo abituati a parlare e poco a fare: dovremmo riprendere a costruire, a sbagliare.

Che ruolo ha il #team in questo percorso?

Il team ci aiuta a comprendere che l’altro può insegnarci ciò che non conosciamo e che quindi l’altro è ricchezza e non limite, non pregiudizio, non pericolo, ci insegna che ciascuno ha la sua unicità, il suo ruolo nel gruppo e che in un team tutti sono importanti. Lavorare insieme per ottenere insieme un risultato comune che da soli non riusciremmo mai a raggiungere.

L’aiuto all’altro è aiuto che diamo a noi stessi: mettendo a disposizione degli altri le nostre capacità noi le affiniamo e ne prendiamo maggiore consapevolezza. Ed ecco che spariscono gli elementi di disturbo quali lo stress, l’invidia, la competitività negativa. Il ruolo del leader è anche quello di far emergere la ricchezza di ciascun  membro del team. Questo ovviamente l’ho vissuto nella sua più acuta evoluzione, quando io mettevo la mia vita nelle mani dei miei compagni di team e così facevano loro.

In questo lavoro ho davvero compreso a fondo che cosa significhi team e l’importanza dello stesso per la riuscita del progetto ma soprattutto per l’evoluzione personale e professionale di ciascuno di noi. L’uomo è un essere che ha bisogno della socialità perché è lì che si esprime, il team è il fulcro. E ancora: che cos’altro è la famiglia se non un team?

Qual’è il filo conduttore del tuo percorso personale e professionale? dagli studi in giurisprudenza, da prima security manager donna in Afghanistan ed Irak a manager dell’azienda del lusso.

La ricerca della verità, della reale e cruda verità, della sostanza: è sempre stato per me un richiamo imprescindibile, difficile da gestire, a tratti doloroso ma l’unica via che conosco per acquisire consapevolezza di quanto accade e di conseguenza per stabilire la via maestra della mia vita.

*Partner PLLC Legal

Iscriviti alla Newsletter

3 commenti su “TRUE LEADERSHIP: MANAGERIALITÀ SENZA GENERE”

  1. Pingback: Albino penis envy mushrooms

  2. Pingback: published here

  3. Pingback: วิธีการแทง หวยหุ้น ฮั่งเส็ง

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top