Fondazione Marisa Bellisario

LA GRAZIA FERMA DI SETTE DONNE AL COMANDO DELL’EUROPA

di Claudio Cerasa*

Sanna Marin, premier finlandese, 36 anni, progressista, un figlio, divenuta due anni fa il capo del governo più giovane del mondo, è l’immagine perfetta di tutto ciò che Vladimir Putin mai si sarebbe aspettato di ritrovare una volta aggredita l’Ucraina: un occidente coraggioso, tosto, unito, reattivo, desideroso di dimostrare ai nazionalismi autoritari la presenza nel mondo di un ventre tutt’altro che molle a difesa delle democrazie liberali. Sanna Marin, che guida un paese invaso dall’Unione sovietica nel 1939 e che ha storicamente fatto della neutralità militare un proprio tratto distintivo, ha scelto di aderire “senza indugio” alla Nato, perché le operazioni violente della Russia, che con la Finlandia condivide 1.300 km di confine, «hanno modificato l’ambiente di sicurezza europeo e anche quello finlandese». Sanna Marin, che ora dovrà trovare buoni alleati nella Nato per evitare che la minaccia di Recep Tayyip Erdogan, presidente turco, di votare contro l’adesione della Finlandia (e della Svezia) alla Nato possa diventare realtà, è però il simbolo di un fenomeno ancora più interessante che misteriosamente non ha fatto presa nel mondo femminista: il numero elevatissimo di donne che si trova alla guida dei grandi processi di un mondo nuovo e che tenta di guidare con forza, visione e intelligenza una generazione di uomini e donne che prima dell’Ucraina non aveva mai fatto i conti prima con la libertà messa in pericolo da una guerra vicina.

Il ventre forte dell’occidente è Sanna Marin, ovviamente, e con lei ci sono tutte le altre. C’è Roberta Metsola, 43 anni, quattro figli, conservatrice, che da presidente del Parlamento europeo ha contribuito a far schierare la maggioranza dei deputati Ue a favore di una mozione importante: embargo totale e immediato sulle importazioni dalla Russia di petrolio, carbone, combustibile nucleare e gas, richiesta di un tribunale speciale delle Nazioni Unite per i crimini di guerra in Ucraina, accelerazione per la consegna delle armi per permettere all’Ucraina di difendersi contro l’esercito di Putin. C’è Kaja Kallas, 44 anni, tre figli, liberale, figlia di una madre deportata all’età di sei mesi dall’esercito sovietico in Siberia, che da capo di governo dell’Estonia ha deciso di optare per un embargo totale del gas, del petrolio e del carbone russo e lo ha fatto sulla base di una motivazione tosta: «Il gas può certo essere molto costoso, ma la libertà non ha prezzo». C’è Ingrida Simonyte, 47 anni, liberale moderata, premier della Lituania, che è stata il capo del primo governo europeo a fermare le importazioni di gas dalla Russia, gas definito «tossico» dalla stessa premier, ed è stato il capo del primo governo europeo a cacciare dal suo paese i diplomatici russi ancor prima che lo facesse il resto dell’Europa. C’è Magdalena Andersson, 55 anni, due figli, socialdemocratica, premier della Svezia. La quale Andersson dopo aver annunciato la decisione “eccezionale” di spedire cinquemila lanciarazzi anticarro all’Ucraina, prima fornitura di armi a un paese straniero dal 1939, da quando cioè la Svezia mandò sostegni militari alla Finlandia per aiutarla a reagire all’aggressione sovietica, ha scelto di fare lo stesso passo mosso dal premier finlandese e cioè uscire dalla stagione della neutralità per entrare nella stagione della Nato. C’è poi Mette Frederiksen, 44 anni, due figli, socialdemocratica, premier della Danimarca, che ha spinto il suo paese a votare il prossimo primo giugno un referendum importante, sulla partecipazione del paese alla cooperazione europea in materia di sicurezza e difesa interrompendo una lontananza dall’Unione europea che risale al 1992 quando la maggioranza dei danesi votò contro il Trattato di Maastricht. E c’è poi, seppur appartenente a un’altra generazione, Ursula von der Leyen, 63 anni, sette figli, tendenza popolare, che da presidente della Commissione europea ha guidato le istituzioni europee verso un impegno senza precedenti nella fornitura di armi a un paese assediato, l’Ue come ha annunciato l’Alto rappresentante Josep Borrell è pronta a portare a 2 miliardi di euro il supporto finanziario per la fornitura di “armi pesanti” all’Ucraina, e ha dato il là a uno stanziamento senza precedenti a favore di sicurezza e difesa: in totale 43,9 miliardi di euro con un aumento del 123 per cento rispetto al ciclo 2014-2020. La grazia ferma delle donne al comando dell’Europa, in battaglia contro il bullismo nazionalista, è forse l’immagine più forte, più evocativa, più moderna di una società aperta capace di mostrare ai regimi illiberali il suo amore straordinario per tutto ciò che Putin mai avrebbe pensato che sarebbe stato difeso a tutti i costi dall’occidente libero: i suoi diritti, i suoi doveri, la sua democrazia, la sua sicurezza, la sua libertà. Ci sono sette donne, in Europa, che stanno riscrivendo i confini dell’occidente libero. Trasformarle in un simbolo di emancipazione sarebbe una sciocchezza. Non trasformarle in un simbolo dell’Europa che cambia sarebbe però un delitto. Che aspettiamo?

*Direttore Il Foglio

Iscriviti alla Newsletter

124 commenti su “LA GRAZIA FERMA DI SETTE DONNE AL COMANDO DELL’EUROPA”

  1. Pingback: สินเชื่อโฉนดที่ดินเปล่า

  2. Pingback: this article

  3. Pingback: Authentic Jordan Shoe Pallets for Sale

  4. Pingback: white berry strain for sale

  5. Pingback: KIU

  6. Wow, marvelous weblog structure! How lengthy have you been running a
    blog for? you made blogging glance easy. The total glance of your website is fantastic, let
    alone the content material! You can see similar here dobry sklep

  7. Hello! Do you know if they make any plugins to help with SEO?
    I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good
    success. If you know of any please share. Appreciate it!
    You can read similar text here: E-commerce

  8. Hello there! Do you know if they make any plugins to assist
    with Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank
    for some targeted keywords but I’m not seeing very good success.
    If you know of any please share. Thanks! You can read
    similar text here: Sklep online

  9. Good day! Do you know if they make any plugins to assist with Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank for some targeted
    keywords but I’m not seeing very good results.
    If you know of any please share. Kudos! You can read similar text here: Najlepszy sklep

  10. Good day! Do you know if they make any plugins to assist with SEO?
    I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good gains.
    If you know of any please share. Cheers! I saw similar blog here: Backlink Portfolio

  11. Pingback: ติดตั้ง ais fiber

  12. Informative Site… Hello guys here are some links that contains information that you may find useful yourselves. It’s Worth Checking out 급전

  13. Informative Site… Hello guys here are some links that contains information that you may find useful yourselves. It’s Worth Checking out 급전

  14. I would like to thnkx for the efforts you have put in writing this site. I am hoping the same high-grade blog post from you in the future too. In fact your creative writing abilities has encouraged me to get my own blog going now. Actually blogging is spreading its wings and growing fast. Your write up is a good example.

  15. I am often to blogging and that i really appreciate your content regularly. The article has truly peaks my interest. I’m going to bookmark your website and maintain checking for brand spanking new data.

  16. Hi! Do you know if they make any plugins to assist with SEO?

    I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good success.
    If you know of any please share. Kudos! I saw similar art here:
    Choose escape room

  17. The next time I learn a weblog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I imply, I do know it was my choice to learn, but I truly thought youd have one thing interesting to say. All I hear is a bunch of whining about one thing that you would repair in the event you werent too busy on the lookout for attention.

  18. Can I just say what a reduction to find somebody who really is aware of what theyre speaking about on the internet. You undoubtedly know learn how to bring a problem to gentle and make it important. More people have to learn this and perceive this aspect of the story. I cant believe youre not more in style since you positively have the gift.

  19. Hello, I do believe your website might be having internet browser compatibility problems. When I look at your blog in Safari, it looks fine however, when opening in IE, it has some overlapping issues. I simply wanted to provide you with a quick heads up! Besides that, wonderful site.

  20. I think this is one of the most vital information for me. And i’m glad reading your article. But should remark on some general things, The website style is ideal, the articles is really nice : D. Good job, cheers

  21. Aw, it was an incredibly good post. In idea I would like to put in writing similar to this additionally – spending time and actual effort to have a really good article… but what things can I say… I procrastinate alot and also by no means manage to go completed.

  22. Great artical, I unfortunately had some problems printing this artcle out, The print formating looks a little screwed over, something you might want to look into.

  23. A motivating discussion is definitely worth comment. I do believe that you ought to write more about this subject matter, it might not be a taboo matter but usually folks don’t discuss such issues. To the next! Cheers!

  24. I truly love your website.. Great colors & theme. Did you build this website yourself? Please reply back as I’m attempting to create my own site and would love to find out where you got this from or what the theme is called. Many thanks.

  25. Hi, I do think this is a great site. I stumbledupon it 😉 I’m going to return yet again since I book marked it. Money and freedom is the greatest way to change, may you be rich and continue to guide other people.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top