Fondazione Marisa Bellisario

«LA MELA D’ORO MI HA PORTATO TANTA FORTUNA!»

di Patrizia Livreri*

La più grande invenzione mondiale nel campo delle tecnologie quantistiche porta la mia firma di scienziata italiana: il mio progetto del Radar Quantistico a microonde per la rivelazione di bersagli non cooperanti, basato su un’innovativa tecnologia quantistica di mia idea, è stato appena finanziato dal Ministero Italiano della Difesa. Servirà ad individuare aerei che sfruttando tecnologie particolari passano inosservati sugli schermi dei radar classici rappresentando una minaccia per la sicurezza dei nostri cieli.

Primo Premio Marisa Bellisario, nel lontano 1989, quale prima ragazza laureata in Ingegneria elettronica con 110 e lode, da allora di strada, con tanti sacrifici e determinazione, ne ho fatta tantissima, riuscendo a ricoprire il ruolo di primo Professore di elettronica nella storia dell’Università di Palermo e primo Visiting Professor italiano donna chiamato dagli Stati Uniti alla San Diego State University in California. Ho collaborazioni internazionali con la US NAVY, con la European Defence Agency e con il nostro Ministero della Difesa.

Il Premio Bellisario mi ha portato tanta fortuna! Non avrei mai immaginato di poter essere la prima scienziata al mondo ad arrivare al superamento della frontiera della conoscenza nel campo delle tecnologie quantistiche applicate ai radar, imponendo, peraltro, una tecnologia quantistica sviluppata in Italia di grande interesse per il sistema di difesa italiano e con grandi applicazioni nel settore civile.

Di recente, ho presentato i primi risultati del radar quantistico di mia invenzione alla prestigiosa conferenza internazionale sul Radar organizzata dalla Società americana IEEE a Marzo a New York e più di recente a Maggio alla Conferenza NATO. A Settembre avrò il privilegio di aprire con un Invited talk la conferenza sul Radar più antica e prestigiosa d’Europa: la European Microwave Week.

È dunque una Mela d’Oro che porta per la prima volta l’Italia delle scienze e delle tecnologie al primo posto nel mondo con una tecnologia di straordinario interesse, riuscendo addirittura a superare la supremazia del Canada.

Colgo l’occasione per ringraziare, ancora una volta, con immenso affetto e stima la Presidente della Fondazione Bellisario Lella Golfo, per il suo straordinario impegno per la promozione del merito, del valore e del talento delle donne. Il mio ringraziamento va anche a Marisa Bellisario, che ho conosciuto personalmente e a cui è intitolata la Fondazione, e a tutte le generazioni di studentesse e studenti che ho avuto il privilegio di formare e che continuerò a formare.

*Professoressa Associata di Elettronica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Palermo; Visiting Professor presso la San Diego State University in California,

 Iscriviti alla Newsletter

3 commenti su “«LA MELA D’ORO MI HA PORTATO TANTA FORTUNA!»”

  1. Pingback: 토렌트

  2. Pingback: ขออย

  3. Pingback: look at this site

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top