“Donne sull’orlo di un nuovo equilibrio” è il titolo della 22ª Edizione di “Donna Economia & Potere”, il Seminario annuale della Fondazione Bellisario, in calendario il 14 e 15 Ottobre a Bologna nella splendida cornice di Piazza Coperta di Salaborsa: una provocazione per affrontare le questioni centrali del nostro presente e le sfide per il futuro mettendo al centro il pensiero e il contributo femminile.

«Nell’arco di pochi mesi – dichiara la Presidente Lella Golfo gli scenari, politici e geopolitici, economici e sociali ci hanno restituito realtà e prospettive radicalmente mutate: come se il mondo, l’Europa, l’Italia che conoscevamo fossero implosi. E nel mare in burrasca, nella tempesta perfetta in cui ci siamo svegliati, le donne si sono ritrovate al timone. Il loro sguardo, da sempre rivolto al futuro, è il metro su cui misurare le scelte di un presente complesso, che ha dettato le linee guida dei nostri tavoli di lavoro. I temi che abbiamo scelto sono certamente le sfide su cui si misurerà lo sviluppo futuro. Le proposte che ne emergeranno saranno il filo rosso del nostro impegno per una società, un’economia, una politica in cui l’intelligenza creativa non abbia genere né età, che sia meritocratica e ambiziosa, coraggiosa e fiduciosa nelle proprie enormi potenzialità. Da Bologna parte il nostro appello all’unità della politica ed economia italiane ma anche a una pace necessaria, che la forza delle donne di tutto il mondo può trasformare in possibile».

Dopo la pausa pandemica, il format torna quello dei tavoli tematici attorno a cui si raccoglieranno esperti, imprenditrici e imprenditori, manager, professionisti e giornalisti. Due fitte giornate di dibattito, aperte venerdì alle 14.30 dai saluti del Sindaco di Bologna Matteo Lepore e della Responsabile Emilia Romagna della Fondazione Marisa Bellisario Susanna Zucchelli. A introdurre i lavori, una relazione della Presidente della Fondazione Marisa Bellisario Lella Golfo.

Pnrr e transizioni: Ecologica, Digitale, Demografica; Imprese italiane tra globalizzazione e deglobalizzazione; L’Italia diseguale: Donne, Giovani e Sud; Social network: una Generazione da salvare; Per una nuova Leadership; Donne in Guerra; La Politica che vogliamo; L’Economia della Bellezza sono i titoli degli otto Tavoli tematici che ospiteranno – oltre alle 250 imprenditrici, professioniste e manager della Fondazione Marisa Bellisario provenienti da tutto il mondo – un parterre ampissimo per dar vita a un dibattito serio e approfondito sulle tematiche di più stringente attualità ma soprattutto per avanzare proposte concrete, come è nello spirito della Fondazione Marisa Bellisario.

Sabato 15 ottobre, invece, a partire dalle ore 10, sarà la volta della 2ª edizione di B-Factor: Fattore Bellisario, il contest in collaborazione con Intesa Sanpaolo dedicato alle startup innovative e femminili, che si “sfideranno” di fronte a una giuria guidata da Carlo Alberto Carnevale Maffè, SDA Professor di Strategy and Enterpreunership Bocconi School of Management, e composta dalla Ministra delle Pari Opportunità e della Famiglia Elena Bonetti, da Federica Garbolino, Responsabile Sviluppo Mercato e Servizi Invitalia, Anna Roscio, Executive Director, Direzione Sales & Marketing Imprese Intesa Sanpaolo, Patrizia Rutigliano, Executive Vice President Institutional Affairs, ESG, Communication & Marketing Snam, Valeria Sandei, CEO Almawave e Roberto Sommella, Direttore Milano Finanza.

Scarica Programma