Fondazione Marisa Bellisario

MARY BARRA: LA PRIMA VOLTA DI UNA DONNA ALLA GUIDA DI UN GRUPPO AUTOMOBILISTICO

Marry Barra, in General Motors da più di trent’anni, dal 15 Gennaio sarà la prima manager a prendere il comando di una delle «Big Three».

Dan Akerson, attuale AD, andrà in pensione prima del tempo per assistere la moglie malata e General Manager, ormai libera dal controllo del governo americano, ha deciso di imporre una svolta e lanciare una rivoluzione ai vertici di un’industria dove le donne che contano sono ancora poche.

Mary Barra, 52 anni fra pochi giorni, laureata in ingegneria e specializza alla Business School di Stanford, è attualmente Vicepresidente esecutivo con delega allo sviluppo del prodotto, ma ha ricoperto diversi ruoli da quando, ancora studentessa, iniziò a lavorare come tecnico in uno stabilimento Pontiac. Uno dei suoi compiti più recenti era l’ottimizzazione dei costi di sviluppo e approvvigionamento. Che la sua carriera fosse destinata a un ruolo di primo piano è emerso nel 2011, quando Akerson l’ha promossa da Vice Presidente per le risorse umane a Responsabile per lo sviluppo dei prodotti. «Mary è un agente di cambiamento» aveva allora detto Akerson, che oggi ha dichiara come l’abilità della manager di portare ordine Nel caos della strategia di prodotto ne fa la persona giusta per guidare la maggiore casa automobilistica americana in un momento così delicato.

A maggio, la rivista Forbes l’aveva posizionata al 35esimo posto nella classifica delle donne più potenti del mondo e oggi entra di diritto – e con un bel primato – nel ristretto club elle donne ai vertici delle grandi aziende americane, di cui fanno parte Ginni Rometty di Ibm, Indra Nooyi di Pepsi, Marissa Mayer di Yahoo!, Meg Whitman di Hewlett-Packard e Ursula Burns di Xerox.

MA

3 commenti su “MARY BARRA: LA PRIMA VOLTA DI UNA DONNA ALLA GUIDA DI UN GRUPPO AUTOMOBILISTICO”

  1. Pingback: Noord-Brabant Limburg Zeeland Online medicatie kopen zonder recept bij beste Benu apotheek alternatief

  2. Pingback: ufabtb

  3. Pingback: dose micro microdose psilocybin capsules

I commenti sono chiusi.

Scroll to Top