Fondazione Marisa Bellisario

IN INDIA IL PRIMO “FIGHT CLUB” FEMMINILE

di Ornella Del Guasto

Mary Kom, indiana di 30 anni, sei volte campionessa del mondo e medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 di box femminile (categoria pesi mosca), scrive Repubblica, ha annunciato l’apertura in India di un “Fight Club” femminile, il primo, spera, di una lunga serie di palestre di autodifesa delle donne nel suo Paese. L’India, infatti, di recente è diventata tristemente famosa per un susseguirsi di stupri, violenze e abusi nei confronti delle donne che hanno suscitato emozione in tutto il mondo.
Mary ha raccontata la sua esperienza in un libro autobiografico, dal titolo Umbreakable (Indistruttibile), che ha presentato a Londra e che sarà tradotto in una ventina di lingue e forse diventerà un film. Quando aveva 18 anni fu aggredita da un uomo che riuscì a neutralizzare grazie all’amore per la boxe. La sua iniziativa è sostenuta da Firsts , il nuovo programma di Vodafone che intende aiutare le persone di talento a realizzare qualcosa di utile per la prima volta. Per questo l’ha sostenuta nella creazione del Fight club e sta progettando un’applicazione per smartphone che conterrà un manuale di autodifesa. Kom è consapevole che servono soprattutto leggi adeguate e un serio impegno delle autorità ma che in ogni caso un po’ di autodifesa non può che fare bene alle donne.

 

5 commenti su “IN INDIA IL PRIMO “FIGHT CLUB” FEMMINILE”

  1. Pingback: buy magic mushroom Australia

  2. Pingback: modesta coating

  3. Pingback: upx1688

  4. Pingback: https://www.rbudde.in/tools/ExternalRedirect.php?redirect=https://devs.ng/hulu-sport-nigeria-review/

  5. Pingback: gas gang

I commenti sono chiusi.

Scroll to Top