Fondazione Marisa Bellisario

LUISA TODINI LASCIA IL CDA RAI

Luisa Todini, consigliere Rai e presidente di Poste Italiane, lascia il posto nel Cda di viale Mazzini: si è dimessa seduta stante dopo l’approvazione a maggioranza dell’ordine del giorno che dà mandato al direttore generale del servizio pubblico, Luigi Gubitosi, di ricorrere contro il taglio di 150 milioni deciso dal governo nell’ambito della spending review. L’imprenditrice ha votato contro quell’ordine del giorno, insieme al consigliere Pilati. A favore hanno votato in sei, mentre si è astenuta Anna Maria Tarantola in quanto Presidente di garanzia della Rai.
La tv pubblica farà pertanto ricorso contro il decreto Irpef del 24 aprile scorso che prevede, entro l’anno, il prelievo dalle casse della tv di Stato di 150 milioni, nonostante il tentativo di mediazione del direttore generale Luigi Gubitosi che ha commentato la decisione del CdA definendola “un atto inopportuno”.
Dichiarazioni ufficiali sono invece arrivate sia da Verro che dalla stessa Todini che ha definito «inaccettabile e irresponsabile» la decisione della maggioranza, sottolineando di aver dato al Cda «un contributo autonomo e in una pura logica di interesse dell’azienda e del servizio pubblico» ed ha quindi ritenuto «doveroso» dissociarsi «in modo definitivo» dalla decisione dell’organo di amministrazione del servizio pubblico.
MA

6 commenti su “LUISA TODINI LASCIA IL CDA RAI”

  1. Pingback: สล็อต ออโต้

  2. Pingback: ufabtb

  3. Pingback: 웹툰 미리보기

  4. Pingback: Check This Out

  5. Pingback: เอ็มจี ไลฟ์ ซิกโบ

  6. Pingback: แทงบอล 4 ตังค์

I commenti sono chiusi.

Scroll to Top