Fondazione Marisa Bellisario

INTESA STANZIA 600 MILIONI PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE

Un finanziamento ritagliato su misura per le donne che fanno impresa. Si chiama «Business Gemma» ed è lo strumento prescelto da Intesa Sanpaolo per aderire al Protocollo di intesa tra Abi, governo e associazioni di categoria a sostegno dell’imprenditoria femminile. La banca ha previsto un plafond di 600 milioni per le richieste che perverranno nelle filiali del gruppo entro il 31 dicembre 2015. Alla scadenza del Protocollo la misura resterà parte del ventaglio di offerte.
I finanziamenti sono destinati a imprese individuali con un titolare donna, a società di persone con almeno il 60% dei soci donne o società di capitale con almeno i due terzi dei soci donne, start up o già in attività. Ma anche ad aziende a prevalenza femminile che puntano alla crescita o al rilancio.
L’adesione al Protocollo prevede inoltre la possibilità di beneficiare gratuitamente della garanzia della sezione speciale del Fondo di garanzia per le Pmi. Oltre a sospendere fino a 12 mesi il rimborso della quota capitale delle rate in caso di eventi legati alla vita personale dell’imprenditrice, come la maternità o una grave malattia. La tutela dell’imprenditrice a fronte di eventi personali che possono condizionare lo svolgimento della sua attività non è nuova per Intesa Sanpaolo. Tre anni fa il gruppo ha lanciato una polizza assicurativa che tutela la donna in caso di maternità, malattia, infortuni, ma anche stalking o violenza sessuale.

5 commenti su “INTESA STANZIA 600 MILIONI PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE”

  1. Pingback: fryd carts for sale

  2. Pingback: Ks Quik

  3. Pingback: over at this website

  4. Pingback: Buy Guns Online

  5. Pingback: Fotograf Drammen

I commenti sono chiusi.

Scroll to Top