Un passato come Sottosegretario del governo del laburista Gordon Brown e il presente nella finanza, da Presidente, con un bel primato: la prima donna sul ponte di comando di uno dei maggiori istituti di credito di Londra. La Baronessa Shriti Vadera, 52 anni e di origine indiana, è stata infatti nominata alla guida della Santander Uk, la controllata britannica del gruppo bancario spagnolo. La Vadera è nota per la sua determinazione, che le sarà certamente utile in un mondo prettamente dominato dagli uomini, dove le donne si contano ancora sulla punta delle dita.

Secondo il sito del Daily Mail, guadagnerà 650mila sterline l’anno. Una cifra non certo alta rispetto ai milioni che vengono solitamente sborsati per gli stipendi d’oro in finanza. Benché provenga da una famiglia ricca non ha avuto un passato facile. Coi suoi genitori ha dovuto lasciare l’Uganda, dove viveva, ed è arrivata all’età di 10 anni nel Regno Unito, dove ha fatto una brillante carriera scolastica, conclusasi all’Università di Oxford. Qualche maligno potrebbe temere che il suo orientamento vicino al Labour possa in un qualche modo nuocere ai vertici di un colosso bancario. Ma da tempo Vadera non è più coinvolta in politica e si è dedicata alla consulenza, lavorando poi nei consigli di amministrazione di importanti società nei settori farmaceutico e minerario.
MA