Le Protagoniste / Newsletter

VIVIAMO QUESTO 8 MARZO COME UN GIORNO DI ORDINARIO PROTAGONISMO

VIVIAMO QUESTO 8 MARZO COME UN GIORNO DI ORDINARIO PROTAGONISMO

Non è retorica dire che per noi è sempre l’8 marzo, visto per 365 giorni l’anno ci occupiamo di donne. E allora proprio nella giornata in cui il mondo si ricorda di loro e i leader si battono il petto colpevoli, promettendo rinnovato e prodigioso impegno per raggiungere la parità, io mi chiedo se le nostre nipoti potranno sotterrare le mimose e vivere l’8 marzo come un giorno di ordinario protagonismo.

L’IMPEGNO RAI PER LA PARITÀ

L’IMPEGNO RAI PER LA PARITÀ

L’8 marzo è il giorno in cui fare il punto sullo stato della parità di genere, nell’ambito di un impegno che ci coinvolge quotidianamente per tutta la durata dell’anno: così deve essere per coloro che hanno davvero a cuore la questione femminile.

NON VOGLIAMO MIMOSE MA PARITÀ DI STIPENDI

NON VOGLIAMO MIMOSE MA PARITÀ DI STIPENDI

I numeri sono impressionanti: la pandemia, lo scrivo così, provocatoriamente, è stata ed è un problema da donne. Un disastro dal punto di vista dell’occupazione femminile. Vado al sodo: oltre il 90 per cento dei lavoratori che da dicembre a oggi il lavoro non l’hanno più è donna. Tutti, praticamente. Un’ecatombe.