Il premio Intesa Sanpaolo per la Fondazione Bellisario

Dalla collaborazione con l’Istituto bancario nasce il riconoscimento speciale che premia sul territorio le Piccole e Medie Imprese in cui le donne, la parità e il welfare rappresentano una risorsa su cui investire

Prende vita dalla sinergia con il gruppo Intesa Sanpaolo il premio “Women Value Company”, il riconoscimento riservato alle PMI che si distinguono per le concrete e innovative strategie e politiche di inclusione, partecipazione, promozione e conciliazione per potenziare il contributo femminile in Azienda.

A partecipare al concorso sono tutte le Imprese, sia pubbliche che private, che registrano buone performance economico-finanziarie e che si siano distinte nella valorizzazione del lavoro femminile e di gestione della gender diversity, attraverso i seguenti strumenti:

  • servizi di conciliazione famiglia/lavoro
  • iniziative a favore della serena gestione del tempo libero (benefit, voucher, asili nido interni, etc)
  • politiche flessibili di organizzazione del lavoro
  • politiche retributive di merito non discriminatorie
  • piani di sviluppi e valorizzazione delle competenze e carriere femminili

Un riconoscimento che, alla sua prima edizione, ha già riscosso grande successo: 600 le Aziende candidate e 111 selezionate da Intesa Sanpaolo come meritevoli di ricevere una targa, consegnata nel giro di un roadshow che ha toccato le città di Milano, Padova, Roma, Napoli e Torino.

Due le Aziende proclamate vincitrici e che ricevono la Mela d’Oro nel corso della cerimonia di premiazione.

Le donne al centro delle strategie di crescita

Il premio Women Value Company 2017 – Intesa Sanpaolo vuole coinvolgere il mondo della piccola e media imprenditoria in un percorso di empowerment femminile, dando visibilità alle pratiche virtuose e innovative che eliminano il gender gap e mettono le donne al centro del loro percorso di crescita e sviluppo. Il messaggio è chiaro: la valorizzazione del talento femminile e della parità di genere è una leva strategica per Imprese competitive.

Lella Golfo, Presidente della Fondazione Marisa Bellisario: “Sono davvero felice e orgogliosa che Intesa Sanpaolo abbia scelto la Fondazione Marisa Bellisario per un progetto così ambizioso. Il ruolo delle donne italiane è in continua ascesa e mai come oggi è importante che tutti gli attori in gioco, banche e Imprese in prima linea, s’impegnino per promuoverlo e valorizzarlo. I dati del welfare aziendale ci fanno essere ottimisti ma non altrettanto positivo è il bilancio sul fronte delle carriere femminili e del gender gap. Sono certa che le competenze e l’esperienza di Intesa Sanpaolo unite al know how della Fondazione Bellisario saranno i fattori di successo determinanti per un progetto che mette le donne al centro delle strategie di crescita.”

Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo: “Il premio istituito con la Fondazione Bellisario parte dal convincimento che la presenza femminile nelle Imprese rappresenti un’opportunità. Conosciamo la qualità delle donne nel lavoro: sono istruite, preparate, attente, collaborative. La strada per superare gli aspetti discriminatori è ancora lunga, ma da parte nostra l’impegno che riserviamo alla parità di genere, sia verso i colleghi che verso i clienti, è una regola che ci siamo dati da tempo e di cui apprezziamo l’efficacia. Per noi, come Banca, le donne rappresentano un mondo con cui confrontarsi, per far nascere rapporti commerciali proficui ma soprattutto nuovi stimoli e sfide.”